• Italiano
  • Inglese
  • Tedesco
  • Russo
  • Bulgaro
  • Greco
  • Rumeno

Turismo


Paradiso per i pescatori

La montagna di città di Batak è uno dei posti i più richhi di aree acquatiche in Bulgaria. I laghi artificiali ed i fiumi mettono a disposizione di perfette condizioni di uno sport di pesca. In questo luogo sono stati costatati di pesci, che appartengono a 43 generazioni e 12 famiglie. Ai bacini di acque si riscontrono anche i cosidetti endimidi balcanici, che si riscontrono soltanto sulla penisola Balcanica: bilanciere di località Marich, pesce Pietro di località Marich, pesce di Vardar Nase, gude di fiume Struma, loach balcanico. Questo determina anche la loro importanza particolare ecologica e di difesa dell`ambiente e la natura, di grandezza europea e mondiale. Le quattro Località Statali Forestali al comune propongono di turismo di pesca.


Turismo di caccia

Le foreste al Comune di città di Batak hanno di proprietario 4 Località Statali Forestali e 1 silvicoltura. Esse si curano non soltanto della salvaguardia del fondo forestale, ma anche per la selvaggina utile, che rappresenta un oggetto del turismo di caccia. Le silvicolture dispongono di soui vivai forestali, edifici amministrativi e di vita quotidiana ed una tecnica adatta, per la realizzazione dell`attività di industria forestale per estrazione di legno e di silvicoltura. Tutte le località forestali hanno anche di case magnifiche per caccia, alle quali sono state create di condizioni per accoglienza e soggiorno degli ospiti stranieri, venuti per cacciare su questi luoghi.


Turismo di sci

Durante l`inverno cade molta neve – fino a 65 cm. in città e 150 cm alla montagna. La neve è stata trattenuta su questi luoghi da 2 a 5 mesi. L`inverno è calmo e tranquillo, di moltissimi giorni solari in tutta la Bulgaria.Attorno del lago artificiale è stata costruita anche la pista di sci «Batak», di lunghezza 1 200 m e pista per sci – jogging, di lunghezza di 20 km.


Itinerari turistici e località pittoresche

Al centro della città Batak si trova il complesso, che comprende la chiesa storica «Sv.Nedelya», costruita durante l`anno 1813, ora trasformata in museo- ossario. Il museo storico ed esposizione etnografica, anche la chiesa «Santa Madonna», costruita durante l`anno 1912, uno dei tempi i più grandi e belli dell`ortodossia orientale in Bulgaria. Nei dintorni della città di Batak, ci sono di nove cappelle attive. Sono state restaurate certe case di città antica di Batak, per esempio la casa Balina. Sono stati dichiarati di monumenti storici e culturali, che rappresentano e meritano un interesse.
Itinerari turistici si potrebbero realizzare fino alle località «Dzhenevra», «Beglika», «Petrovo bardo» e cima «Snezhnik di Batak».